Residenza Sanitaria Assistenziale - Descrizione

La RSA rispetta tutti gli standard architettonici stabiliti dalla Regione Lombardia per l’autorizzazione al funzionamento e l’accreditamento. Si dispiega su cinque piani, è dotata di ampi spazi

Ha una capacità recettiva di n. 125 posti letto suddivisi in n. 5 reparti (nuclei abitativi). Ogni nucleo abitativo è un modulo organizzativo autonomo dal punto di vista del funzionamento, caratterizzato da spazi ad uso esclusivo (cucinetta di reparto, infermeria, soggiorno, sala da pranzo, bagno attrezzato e camere) e da personale Socio Sanitario (OSS e ASA) di pertinenza.

Le attività quotidiane si articolano nell’arco delle 24 ore, e per tutti i giorni dell’anno, secondo un preciso piano di lavoro pensato al fine di garantire agli ospiti una buona qualità di vita.

L’attività assistenziale del nucleo abitativo è coordinata da una referente (OSS) sotto la supervisione di un referente infermieristico.

Tutti gli operatori sono provvisti di un tesserino di riconoscimento.

Nei nuclei sono disponibili tutti i protocolli inerenti ed in particolare le procedure di accoglienza, presa in carico e dimissioni degli ospiti.

La RSA Le Rondini è autorizzata per 125 posti letto: 120 accreditati (di cui 85 contrattualizzati e 20 per il nucleo Alzheimer), 5 posti solo autorizzati.

Uno dei 5 Nuclei abitativi accoglie specificatamente persone non autosufficienti affette da demenza con gravi disturbi comportamentali.

I Nuclei abitativi condividono l'utilizzo di alcuni spazi collettivi della Residenza:

  • La cappella;

  • La palestra al secondo piano;

  • Sale polivalenti per attività di animazione/socializzazione;

  • Bar;

  • Sala da pranzo;

  • Area verde esterna destinata a giardino.

joomla template
Copyright © 2011 Fondazione Onlus "Le Rondini" - Lumezzane - P.IVA 03024390985 C.F 92013290173 - Credits