Misura 4

MISURA 4: RSA APERTA

Definizione di RSA Aperta

La misura si caratterizza per l’offerta di interventi di natura prioritariamente sociosanitaria, finalizzati a supportare la permanenza al domicilio di persone affette da demenza certificata o di anziani di età pari o superiore a 75 anni, in condizioni di non autosufficienza. Attraverso interventi qualificati, intende sostenere il mantenimento il più a lungo possibile delle capacità residue delle persone beneficiarie e rallentare, ove possibile, il decadimento delle diverse funzioni, evitando e/o ritardando il ricorso al ricovero definitivo in struttura. La misura offre inoltre un sostegno al caregiver nell’espletamento delle attività di assistenza dallo stesso assicurate, attraverso interventi mirati che non sono sostitutivi di quelli già garantiti dalla filiera dei servizi della rete consolidata (ADI, SAD, Centri Diurni Integrati, ecc.).

La Fondazione le Rondini Città di Lumezzane ONLUS da anni opera in questo settore e gestisce una Residenza Sanitaria Assistenziale (RSA), un Centro Diurno Integrato nell’ambito territoriale del Comune di Lumezzane (BS).

Destinatari

La misura si rivolge a:

  • Persone con demenza: presenza di certificazione rilasciata da medico specialista geriatra/neurologo di strutture accreditate/equipe ex U.V.A. ora CDCD;
  • Anziani non autosufficienti: età pari o superiore a 75 anni, riconosciuti invalidi civili al 100%.

In entrambi i casi le persone devono disporre di almeno un caregiver familiare e/o professionale che presta assistenza nell’arco della giornata e della settimana.

Presentazione della richiesta e verifica dei requisiti di accesso

Per accedere alla Misura il cittadino interessato deve presentare la richiesta su apposito modulo all’ufficio Servizio Sociale della Fondazione, completa di tutta la documentazione richiesta. La verifica dei requisiti di accesso, svolta dal Servizio Sociale della Fondazione verrà effettuata
entro 5 giorni lavorativi dalla data di presentazione della domanda. 

Verifica positiva dei requisiti di accesso e percorso

In caso di verifica positiva dei requisiti di accesso, l’equipe multidisciplinare della Fondazione effettua la valutazione al domicilio della persona, assicurando anche i necessari raccordi territoriali (MMG, Comune, ecc.). La valutazione multidimensionale al domicilio sarà effettuata entro i
successivi 10 giorni lavorativi.

La valutazione multidimensionale

La valutazione sarà effettuata dal medico geriatra, e dall’Assistente Sociale.
La valutazione prenderà in considerazione i seguenti aspetti: di natura clinico – sanitaria, di natura socio - ambientale e relazionale, comprese le risorse attivabili (familiari e non) oltre all’anamnesi clinica, la rilevazione degli eventuali interventi sanitari, socio sanitari e sociali già in atto, anche
finalizzata a escludere eventuali incompatibilità con l’erogazione della misura e la somministrazione di scale validate.

A seguito della valutazione accedono alla misura: 

  • le persone con demenza certificata a prescindere dal livello di gravità della malattia e di stress del caregiver;
  • gli anziani non autosufficienti ultra 75 anni, invalidi civili al 100%, che riportano un punteggio alla scala di Barthel modificata compreso tra 0 – 24 e indipendentemente dal livello di stress del caregiver.

 

joomla template
Copyright © 2011 Fondazione Onlus "Le Rondini" - Lumezzane - P.IVA 03024390985 C.F 92013290173 - Credits