Trattamento di informazioni riservate

4.0 Trattamento di informazioni riservate.

Ogni informazione ed altro materiale  relativa all’attività dell’Ente, di cui i destinatari vengano a conoscenza od in possesso, in relazione al proprio rapporto di lavoro o professionale, sono strettamente riservati e di proprietà esclusiva della Fondazione. Tali informazioni possono riguardare attività presenti e future, informazioni e notizie non ancora diffuse, anche se di prossima divulgazione.
Particolare rilevanza assumono, tra le informazioni riservate, le informazioni relative a clienti/utenti e di coloro che a qualsiasi titolo si rapportano con la Fondazione.
L’azienda a tal fine garantisce la riservatezza nel trattamento dei dati dotandosi di apposite misure organizzative definite secondo i dettami del D. lgs 196/03.
Anche le informazioni e/o qualunque altro genere di notizie, documenti o dati, che non siano di pubblico dominio e siano connesse agli atti ed alle operazioni proprie e di ciascuna mansione o responsabilità, non devono essere divulgate, né usate e tanto meno comunicate a fini diversi senza specifica autorizzazione.
E’ in ogni caso raccomandato un auspicabile riserbo in merito alle informazioni concernenti l’azienda  e l’attività lavorativa o professionale.

4.1 . Uso di risorse informatiche

Le risorse informatiche e telematiche sono uno strumento fondamentale per l’esercizio  corretto  e competitività dell’azienda, dal momento che assicurano la rapidità, l’ampiezza e la correttezza dei flussi di informazioni necessari all’efficiente gestione ed al controllo delle attività aziendali.
Tutte le informazioni che  risiedono nei sistemi informatici e telematici aziendali, posta elettronica inclusa, sono di proprietà della Fondazione le Rondini Città di Lumezzane Onlus e vanno usati esclusivamente per lo svolgimento delle attività aziendali con le modalità ed i limiti indicati dall’azienda. Anche per garantire il rispetto delle normative in materia di privacy individuale si persegue l’utilizzo di strumenti informatici e telematici corretto e legittimo evitandosi ogni uso che abbia per finalità la raccolta, l’archiviazione e la diffusione di dati ed informazioni a fini diversi dall’attività dell’azienda e/o comunque la finalità di danneggiare informazioni, dati, programmi o sistemi informatici o telematici altrui e/o l’intercettazione, l’impedimento o l’interruzione illecita di comunicazioni informatiche o telematiche altrui; l’utilizzo degli strumenti informatici e telematici è soggetto a monitoraggi e verifiche da parte dell’azienda.
L’accesso a sistemi e programmi informatici dovrà avvenire  nel rispetto dei diritti di terzi sui predetti sistemi e programmi, elusivamente utilizzando procedure e chiavi d’accesso legittimante acquisite.
La trasmissione di dati ed informazioni in via informatica e telematica a soggetti pubblici o comunque relativamente a documenti aventi efficacia probatoria, dovrà seguire criteri di legittimità, verità, esatta corrispondenza ai fatti e circostanze rappresentati.

 

joomla template
Copyright © 2011 Fondazione Onlus "Le Rondini" - Lumezzane - P.IVA 03024390985 C.F 92013290173 - Credits